STAY STRONG.

“Ma chi cazzo me lo fa fare di prepararmi alla mattina, truccarmi, vestirmi carina e sorridere sempre? Tanto nessuno mi nota.
Faccio schifo comunque”

stella. (via chimangiafalebriciole)

Ecco.

(via laragazzadalprufumodilavanda)

Esatto.
Oramai manco il gatto sotto casa mia alza lo sguardo quando esco..

(via laragazzacheodiavalasuavita)

già

(via tuseiforteprincipessa)

😔

(via elysamara)

(via occhididoloreinfinito)

Lo so come sei tu,
Che ti svegli presto la mattina per poi rimetterti a dormire,
Tu che ti svegli la notte sperando che non sia ancora sorto il sole,
Tu che ti emozioni e ti imbarazzi per tutto,
Che quel sorriso vero che ti manca il fiato non sai se l’hai trovato
E quella costante paura di essere inadeguata,
Non all’altezza della situazione,
Che ti programmi la giornata e poi il mondo non gira dalla parte di cui ti aspettavi
Tu che quando hai paura stringi i pugni ma non piangi.

Tu sei abbastanza,
La tua sensibilitá
La tua timidezza
Sono dei pregi.
Devi solo trovare un ragazzo che li riesca a vedere, i tuoi pregi.
Tu che ti vedi tutta difetti,
E magari grandi difetti neanche ce li hai
Perchè sei perfetta cosi come sei.
Tu così forte e sola
Tu.

Gliocchituoiparlano (via gliocchituoiparlano)

Brividi…

(via laragazzachevuoleamare)

Piango

(via doubleeffe)

troppa verità..

(via tornadamepiccolo)

Bellissima

(via sorrisimistialacrimee)

Stupenda

(via hurricaneandsweetdisaster)

Le lacrime..

(via mani-gelide)

…piango

(via bastailludersi)

dio. è la mia descrizione, è stupefacente. davvero stupefacente. 

(via leggersi)

(via occhididoloreinfinito)

“E stanotte nessuno mi scriverà.
E stanotte nessuno mi penserà.
E stanotte nessuno mi chiederà come sto.
E stanotte nessuno mi scriverà “buonanotte amore”.
E stanotte starò sola.
E stanotte piangerò.
E stanotte crollerò, da sola, in silenzio.”

(via unvuotoinfinito)

Come anche altre notti

(via megliocosiseiandatovia)

(via occhididoloreinfinito)

“Reblogga se non c’è nessun problema se qualcuno viene nel tuo blog e ti confessa qualcosa in anonimo.”
— (via your-smile-infinite)

(via occhididoloreinfinito)

Sapevo di non essere bella. Sapevo di non essere come le altre. Ero quella strana, quella difficile da capire. Perche’ perdere tempo con una come me?

Eppure ci speravo che qualcuno ci provasse.

(via its-hard-to-be)

Gia

(via artificio-miracolo)

Nessuno

(via ecodibacimaidati)

Lo so ma ci spero ancora.

(Source: is-it-hard-to-be, via occhididoloreinfinito)

“Sono distrutta.
Dalla scuola.
Dagli amici.
Dai miei genitori.
Da tutte le lacrime.
Dagli incubi in cui scopro di essere sveglia.
Dall’amore non corrisposto, che non può nemmeno essere chiamato amore.
Dalle cicatrici che non scompariranno mai.
Dai miei complessi.
Dalle voci nella mia testa.
Dalle paure.
Dalla società.
Dalle persone.
Dal mio carattere di merda.
Da te.
Che non mi guardi mai.
Da me.
Che mi sto autodistruggendo.”
— (via kissesonmyneckandcutonmyarms)

(via occhididoloreinfinito)

Ti sei mai sentito a disagio mentre cammini tra i corridoi di scuola? Ti sei mai sentito come se le persone ti perforassero con i loro sguardi facendoti sentire fuori luogo?

A me succede tutti i giorni.

- miamerestisenonfossimestessa. (via miamerestisenonfossimestessa)

Anche a me

(via addicted-to-delena)

!

(via occhididoloreinfinito)

“So come ci sente a sentirsi uno schifo,
A guardarsi e a chiedersi: “Ma che cos’ho fatto di male per essere così?”
A pensare che magari il mondo senza qualcuno come me, sarebbe un posto migliore.
A credere che tutti ti odiano e non ti calcolano.
Ad ossessionarsi all’idea di essere sempre, perfettamente fuori posto, fuori luogo, un ingombro. È umiliante, straziante e orribile. Ma è così che ci si sente. E purtroppo io lo capisco, perché lo sto’ provando sulla mia pelle….”
— let-me-kiss-u-hard-before-u-go (via let-me-kiss-u-hard-before-u-go)

..

(via occhididoloreinfinito)

“Dicono che un giorno ti svegli e non ci pensi più, che il tempo passa, che tutto il dolore poi svanisce, che sei forte e puoi fare il culo al mondo, che niente ti può fermare. Ma poi ogni giorno ti svegli pensandoci, piangi sul cuscino e sembra che va sempre peggio anche se sono passati mesi, il dolore si intensifica, e ti senti debole, il culo te lo fanno gli altri, e ci sono mille ostacoli che non ti fanno andare avanti. Quindi non prendiamoci per il culo, non prendiamoci proprio, anzi non prendetemi in considerazione a me, lasciateme sta, fate finta che non esisto e smettete de di che la ruota gira, perché a me girano solo i coglioni, per tutto il dolore che porto sulle spalle.”

Malinconia (via sfiorendolentamente)

Ale ci capiamo..

(via vjntage)

(via themostanonymousgirlintheworld)